Cookie sul Sito Carestream
Usiamo i cookie per darti l'esperienza migliore sul nostro sito. Puoi navigare sul sito Carestream con i cookie disabilitati; tuttavia, la tua visita migliorerà significativamente se i cookie saranno attivi. Se continui senza cambiare le impostazioni, concordi nel ricevere tutti i cookie. Comunque, se lo ritieni opportuno, puoi cambiare le impostazione dei cookie in qualunque momento.

Se vuoi saperne di più (questo è il link alle nostre politiche sulla privacy, dove sono dettagliate le informazioni su come utilizziamo i cookie e su come cambiare le loro impostazioni). Continua

Carestream presenta il software per ridurre gli effetti delle radiazioni disperse

Il software è disponibile per la famiglia Carestream dei sistemi portatili DRX, dei sistemi DR in sala e dei Retrofit kit

Genova, 06 Giugno 2017 – Carestream Health ha da pochi giorni introdotto il software SmartGrid che aiuta a ridurre gli effetti della radiazione diffusa nelle immagini radiografiche permettendo così di non utilizzare, per alcune tipologie d’esame   la tradizionale griglia anti-diffusione. Questa funzionalità opzionale è disponibile sia per i portatili sia per i sistemi retrofit DRX-1. La funzionalità SmartGrid ha inoltre ricevuto l’approvazione FDA 510 (k) e le installazioni sono previste a partire dal terzo trimestre del 2017.

SmartGrid chest x-rayLa dispersione delle radiazioni degrada la qualità delle immagine creando una sorta di foschia che riduce sia il contrasto sia il dettaglio. Si nota soprattutto quando si tratta di una zona anatomica di spessore e dove la collimazione non è abbastanza vicina alla zona di interesse. Solitamente è quindi necessario posizionare sul detettore una griglia anti-scatter ma, essendo pesante e piuttosto ingombrante, quest’ultima rende difficile il posizionamento e l'allineamento richiedendo normalmente una aumento della dose.

Oltre a migliorare la qualità dell'immagine, l'utilizzo del software SmartGrid può aumentare anche la produttività riducendo l’uso di griglie anti-scatter da parte dei tecnici radiologi.

"Una volta installato, il tecnico radiologo potrà utilizzare il software SmartGrid sui sistemi Carestream DRX ogni volta che lo riterrà necessario. E poiché questa funzionalità è facile da usare, questo sistema può contribuire notevolmente a migliorare la qualità d’immagine prodotta", ha dichiarato Lori Barski, Research Associate presso il Carestream's Image Processing and Analysis Group, divisione ricerca e innovazioni.

SmartGrid è un algoritmo di miglioramento che calcola il segnale a bassa frequenza della radiazione diffusa   e provvede a rimuoverlo. Molti sono i fattori fisici che influenzano le proprietà della dispersione come, per esempio, lo spettro di energia del fascio, lo spessore e la dimensione dell'oggetto, la collimazione, ecc... Utilizzando dei modelli reali e empirici, il software SmartGrid stima i parametri relativi a questi fattori, sintonizzandoli in modo da riuscire a replicare le prestazioni visive della griglia anti-scatter.

Il software per l'elaborazione delle immagini SmartGrid è indicato per gli esami come torace, addome, bacino o colonne in pazienti adulti, effettuati in sala o con sistemi portatili.